NOTIZIE DELL'ULTIMA ORA

No messages!

Uisp Fermo

Contro ogni forma di razzismo

Lo sport sociale Uisp in campo per l'integrazione e l'accoglienza: contro violenza, razzismo, fascismo.

L'Uisp a Macerata e in tutta Italia è impegnata per la convivenza civile e per i diritti di tutte le persone attraverso lo sport, contro ogni forma di violenza, di razzismo e di fascismo. In merito ai recenti fatti che hanno visto Macerata al centro delle cronache nazionali, i cui particolari sono al vaglio delle autorità giudiziarie, l'Uisp esprime solidarietà e vicinanza alle vittime e alle loro famiglie: basta razzismo, basta criminalità.

Per interrompere la spirale di sangue e di rancore, va ripristinata la legalità e la convivenza civile, rafforzato il sistema di relazioni tra le persone, combattuto il degrado sociale e la criminalità. L'Uisp fa appello alle istituzioni e alle autorità di pubblica sicurezza affinché vengano affermate regole di rispetto reciproco e di dialogo.

Lo sport sociale Uisp e il movimento di società sportive del territorio sono il tessuto di partecipazione e di democrazia dal quale ripartire: l'Uisp, che insieme all'Anpi ha firmato l'appello "Mai più fascismi", parteciperà alle iniziative unitarie che si terranno in questi giorni in tutta Italia per dire no al degrado sociale, all'odio, al razzismo.

Pin It

Teeseramento ALIAS

L’Uisp per i diritti delle persone transgender nello sport

AL VIA IL TESSERAMENTO ALIAS

L’Uisp é in campo contro l’omofobia e la transfobia e lancia una campagna nazionale e territoriale per i diritti e la differenza di genere. L'Uisp accoglie e riconosce le persone Transgender anche attraverso il tesseramento che può essere fatto in ogni Comitato territoriale dell’associazione.

L'Uisp ha attivato un percorso ALIAS, una soluzione che permette di tesserarsi anche durante il tortuoso cammino del cambiamento di genere. “Si tratta di un tesseramento temporaneo che consente al socio di avere accesso alla pratica sportiva e di poter godere di copertura assicurativa - spiega Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp - siamo impegnati sul tema dei diritti delle persone e crediamo di dover dare risposte concrete a tutte le persone. Lo sport sociale e per tutti non é una formula teorica: consiste nell’offrire cittadinanza sportiva a chi non ce l’ha o é in difficoltá. In questo modo lo sport diventa davvero terreno di incontro, educazione, salute”.

L’Uisp ha lanciato la campagna di tesseramento ALIAS in occasione del convegno nazionale “Lo sport in campo contro l’omofobia e la transfobia: un ponte verso il futuro”: tenuto a Napoli lo scorso novembre e promosso  insieme a Università Parthenope, Università Federico II di Napoli e Centro Sinapsi. Rappresentanti del mondo accademico, scolastico e sportivo si sono confrontati per sviluppare azioni di prevenzione delle discriminazioni presenti in diversi contesti verso le persone gay, lesbiche e transgender.

In quella occasione la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli ha inviato un messaggio al convegno: "Attraverso lo sport, grazie anche al lavoro di grandi associazioni come l'Uisp, che condividono con noi questa missione, possiamo diffondere la visione positiva di una società fatta di persone tutte diverse ma allo stesso uguali, in dignità e diritti”.

(Fonte UISP Nazionale)

Pin It

Ciclismo e Motociclismo UISP

Feste di fine stagione a Cupramarittima e Ponzano di Fermo

E’ TEMPO DI PREMIAZIONI

Ciclisti e motociclisti in festa

Saranno due gli eventi di punta che animeranno la prossima domenica sportiva UISP. Al “Ristorante Anita” di Cupramarittima si ritroveranno per le premiazioni della stagione sportiva da poco conclusasi i ciclisti che hanno primeggiato su strada, nel Mountain Bike, nel ciclocross e nel cicloturismo. Come sempre la regia sarà del Coordinatore Regionale Giancarlo Tordini coadiuvato dall’intero staff dirigenziale delle Marche. E’ attesa la presenza del Coordinatore Nazionale Davide Ceccheroni, del Responsabile Nazionale delle Attività Umberto Capozucco e del Presidente Regionale dell’UISP Marche Armando Stopponi.

Contemporaneamente, e fin dalle prime ore del mattino, presso il crossodromo “Crosspark Ponzano di Fermo” si svolgerà una giornata di festa che vedrà in pista tutti i piloti UISP che hanno dato vita alle gare della stagione sportiva 2017. Domenica non sono previste gare: solo prove e divertimento! La regia della parte tecnica della giornata sarà direttamente curata dal Responsabile Nazionale del settore motocross Giuliano Maceratesi, mentre la logistica della struttura e del momento conviviale sarà curata da Paolo Scorolli. Qui la premiazione avrà inizio alle ore 16,00 e c’è da scommettere che, come sempre, sarà faraonica prevedendo riconoscimenti ai piloti di motocross, minicross, tutte le categorie femminili, cross country, enduro e trofeo dell’Adriatico.

Pin It

Motociclismo

CROSS COUNTRY CITTA’ DI FERMO

Per l’ultimo appuntamento del Trofeo CC dell’Adriatico, il Moto Club Monterosato, guidato dal vulcanico Giovanni Braconi, è riuscito a disegnare e realizzare un fantastico percorso all’interno dell’area del crossodromo. Un lavoro impegnativo e coordinato che in soli 3 griorni ha trasformato un impianto chiuso da mesi in un circuito di cross country con i fiocchi. L’anello ha compreso gran parte della pista da cross, per l’occasione fresata in maniera impeccabile, con l’aggiunta di numerosi passaggi di collegamento e varianti, compreso l’ormai caratteristico sottopasso, così da arrivare a 3 km totali.

Ecco quindi che la soddisfazione dei 52 piloti partiti è stata tanta, che siano crossisti o enduristi.

Dopo le prove percorso di rito, partenza della manche da mezz’ora dei MINI, dove a primeggiare, nella classe 85, è stato Giacomo Vitali (Arsenal School) davanti al locale Paolo D’Angelo (Monterosato) e Francesco La Penna (Lucini Racing). L’unico rappresentante della classe 65 è stato il piccolo Alessio Sacripanti (HSR) che si è comunque piazzato secondo nella classifica generale dei MINI.

Alle 11,30 start per le sette coppie ed è subito battaglia aperta, con continui scambi di posizione. Al termine delle 2 ore di gara la vittoria va alla coppia di crossisti Fabrizi-Calvaresi (Lucini Racing) sugli enduristi Pierini-Grazioni (Vallesina) ed il titolare del team Francesco Lucini in coppia con Moretti.

Ore 12,00 ed è il momento delle categorie Elite e Super. Anche qui battaglia aperta e tempi da paura per il rappresentante della Elite Matteo Genangeli (Vallesina) ma anche per la truppa della Super con, al termine dell’ora e mezza di gara, Rodolfo Maraldi primo, Vladimiro Ruggiero e Augusto Robuffo secondo e terzo.

Ultimi gruppi a partire per la loro ora di gara sono stati i Promo, 18 piloti al via, e quindi i Veteran. Tra i Promo a primeggiare è stato Marco Brignoccolo (HSR) che torna alla vittoria dopo qualche colpo a vuoto, a seguire la coppia dei piloti Carpediemoffroad, Ettore Tognetti, rientrato alla grande dopo un lungo periodo di pausa, e Cristian Storani, che esordisce così molto bene nel mondo del cross country.

Sempre i soliti nomi, e che nomi! Nei Veteran con l’ennesima vittoria del mattatore della categoria Andrea Traini (Vallesina) seguito dal campione in carica Riccardo Vitali (MRC) e Marino Silingardi (Secchia), per la seconda volta a podio quest’anno.

Ultima gara del Trofeo e chiusura in grande, con le premiazioni presenziate dall’assessore del Comune di Fermo Mauro Torresi ed il rappresentante provinciale UISP Umberto Cingolani, e con un bel brindisi di fine campionato offerto dalla UISP Marche Motociclismo, in un impianto che, come la gara di esordio dello scorso anno, ha dimostrato di essere perfetto per ospitare gare di cross country con un’organizzazione abituata a gestire eventi importanti.

Bilancio quindi più che positivo per questa seconda edizione del Trofeo dell’Adriatico con l’UISP che sta già lavorando per alzare il livello per la prossima stagione.

Pin It

Motocross Potenza Picena

Al via la stagione sportiva 2017 del motociclismo UISP

CENTOTTANTA PILOTI AL CROSSDROMO DI POTENZA PICENA

Successo organizzativo del A.S.D. Motociclistica Monteluponese

Felice esordio della stagione agonistica 2017 targata Uisp Marche. Centottanta piloti al via nella prova del Trofeo Regionale, valido per le categorie Hobby Promozionale, Epoca e Femminile, nello scenario del crossodromo “Regina” di Potenza Picena (MC). In evidenza la categoria Hobby Promo Open, novità di questa stagione, dedicata ai piloti meno esperti: quelli alle prime armi nelle competizioni per intenderci. Sull’anello di millecinquecentocinquanta metri del “Regina” sono stati trentasette i piloti che hanno scelto di gareggiare in questa nuova classe. Questi, insieme alle ragazze del trofeo femminile e alle categorie “Epoca”, hanno disputato la loro prima prova valida per il trofeo 2017. Andrea Urbani è stato il primo vincitore Hobby Promo, dopo un secondo posto in avvio ad un soffio dal vincitore Giulietti, nella seconda ha preso un bel margine vincendo manche e assoluta di giornata. Giulietti, secondo, ha preceduto Piersigilli sul podio di giornata. Quarto Petrolati davanti al romagnolo Castellani. Gianni Gismondi e Roberto Pietrella entrambi primi nelle due manche Epoca+Femminile; Gismondi col secondo posto di gara2 si è aggiudicato la vittoria di giornata, mentre Pietrella è risultato soltanto ottavo a fine giornata. Sul podio nell’ordine Alunno e Mancini. Nelle altre due categorie epoca, “Classic” e “Veteran”, le vittorie sono andate ai Pupilli: Marco e Silvio. Tra le ragazze la spunta la portacolori del team Fix Jessica Fabi, nella prima manche tiene alle sue spalle Daiana Moschini e Ilaria Turrini nell’ordine; nella seconda mache spunta Claudia Paradisi, del Red Devil, che si dimostra molto veloce e primeggia davanti a Fabi e Sartini. Il podio, come detto, vede Fabi al 1° posto, poi Paradisi e al terzo posto Daiana Moschini del M.C. Lazzarini. Le altre categorie hanno svolto una gara interregionale di “riscaldamento” in vista dell’avvio del loro trofeo regionale il 26 marzo a Ponzano di Fermo. Nella categoria Hobbycross MX2 Bartolacci e Coppari hanno concluso entrambe le manche al primo e secondo posto nell’ordine, separati da una manciata di secondi. Terzo Marco Pasquini con un quarto ed un terzo posto nelle due manches.
Hobbycross MX1 successo del pilota del locale motoclub Mattia Capodacqua, che, in entrambe le manches, ha portato a termine i 7 giri delle due prove in testa al gruppo. Secondo Cristian Antonelli (Team Fix) grazie a due secondi posti nelle due prove. Il pesarese Daniele Cecchini è salito sul terzo gradino del podio grazie al quarto posto nella prima manche e il terzo ottenuto nella seconda. Gli Amatori MX1 e MX2 sono stati funestati da un brutto incidente occorso a Cristian Jordao e Michele Piersigilli; incidente che ha richiesto l’intervento dell’elicottero del 118 per il pilota romagnolo Jordao. Fortunatamente le sue condizioni sono buone viste le premesse; Piersigilli se l’è invece cavata con una clavicola incrinata. Le gare delle due cilindrate sono andate ai vincitori delle due manche ovvero Luca Fabrizi nella MX1 e Danilo Tomassetti nella MX2. Nella categoria Esperti-Agonisti una vittoria a testa per Antonucci e Cedrati, entrambi della categoria Agonisti MX1, con quest’ultimo che fa sua l’assoluta di giornata precedendo proprio Antonucci e Soccolini. L’altra categoria, Agonisti MX2, è andata al maceratese Alessio Cristalli, mentre negli Esperti affermazioni per Mattia Rinaldoni nella MX2 e a Mattia Speranza nella MX1, entrambi grazie a una doppietta nelle due gare disputate.

Prossimo appuntamento con il motocross UISP domenica 26 marzo con la prima prova del trofeo regionale Uisp a Ponzano di Fermo.

Pin It

Convegno

Importante iniziativa per parlare di “Salute & Benessere”

DOMENICA 26 MARZO SI PARLERA’ DI “GUADAGNARE SALUTE” A SERVIGLIANO

 Guadagnare Salute 2017 Uisp 2

Partendo dalla campagna di sensibilizzazione e programma interministeriale "Guadagnare Salute" ed attraverso l'iniziativa "Pillole di Movimento" della UISP Nazionale, fatta propria dal Comitato UISP di Fermo, in applicazione al piano regionale della prevenzione con il protocollo d’intesa per promuovere l’attività fisica nella comunità locale, si è voluto organizzare e creare il centro di promozione alla Salute & Benessere in Movimento chiamato Rebound Studio CREA nel comune di Servigliano in provincia di Fermo.

Il progetto mira a sensibilizzare ed informare, ma soprattutto invitare la popolazione alla pratica costante di una sana e moderata attività fisica e motoria, chiamata Rebound Originale (esercizi di rimbalzo e respiro per la salute), per contrastare innanzitutto la sedentarietà, ma soprattutto per migliorare la qualità della vita attraverso la cura di sè e del proprio corpo (efficienza psico-fisica) a tutte le età (per lo sviluppo armonico ed avviamento alla psico-motricità nei bambini, miglioramento dello stato di salute ed efficienza nell'adulto e per un sano invecchiamento attivo nella grande età).

Sì sà che fare movimento ed attività fisica fà bene alla salute ma spesso si tralascia l'importanza della cooperazione (sinergia) fra le varie parti in causa: amministrazione, medici/dottori/farmacisti e specialisti in scienze motorie; un’alleanza di sistema di politiche pubbliche e sociali per favorire il raggiungimento di abitudini salutari quotidiane per tutti i cittadini, ed altresì la priorità dell'educazione al movimento scegliendo una più idonea, completa ed efficace attività fisica-motoria per ciascun individuo, facilitandone e rinforzando la motivazione personale e regolarità alla pratica costante.

Asd C.R.E.A gestita dal presidente Giampaolo Verducci e l’impresa CRE@MORE del prof. Cristiano Verducci (nate entrambi nel paese di Monteleone di Fermo), sin dal 2000 promuove questa filosofia pragmatica in tutta la nazione ed in europa, attraverso la diffusione esclusiva del Rebound Originale (attrezzo e metodo dal 1977) e del Respiro Consapevole, con importanti risultati consolidati e partnership ai massimi livelli che fanno tutti parte del Jump 4 Joy Network, la community e rete di migliaia di praticanti in ogni campo di applicazione, centinaia di operatori formati e centri affiliati in Italia ed estero.

Gli stessi sono ideatori, promotori e responsabili di questo progetto e servizio in corso dal 2015 a Servigliano (via Camilli, 39) ed hanno per questo organizzato un’ incontro pubblico sul tema “Guadagnare Salute” ad ingresso libero, con il patrocinio del comune di Servigliano per Domenica 26 marzo 2017 (ore 17:00), nell’Aula Multimediale della Casa della Memoria, dove interverranno come ospiti oltre al sindaco, anche medici e specialisti che sostengono e collaborano all’iniziativa. 

Pin It

L'UISP contro le discriminazioni

Prevenzione e emersione per combattere le discriminazioni

SPORTANTENNE

lo sportpertutti scende in campo contro le discriminazioni

Il progetto “Sportantenne” nasce dall’accordo dell’UISP Nazionale con l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) che ha il compito di promuovere a favorire:

-          LA PREVENZIONE contro le discriminazioni attraverso un’opera di sensibilizzazione, con azioni di informazione e iniziative sul territorio locale;

-          L’EMERSIONE di comportamenti discriminatori con un servizio di raccolta delle segnalazioni delle antenne contattabili telefonicamente o e-mail;

-          LA MEDIAZIONE attraverso l’organizzazione di eventi sportivi nei contesti da cui provengono le segnalazioni.

Pin It

Leggi tutto...

CONGRESSO UISP Regionale Marche

ARMANDO STOPPONI CONFERMATO

ALLA PRESIDENZA DELL’UISP MARCHE

 

Alla presenza del presidente nazionale dell’UISP Vincenzo Manco e della presidente del Consiglio Nazionale Manuela Claysset, accompagnati da Daniela Rossi, responsabile delle politiche per gli stili di vita e salute, e Tommaso Dorati, responsabile dell’organizzazione, si è svolto sabato 28 gennaio presso la sala convegni dell’Ego Hotel di Torrette di Ancona, il 10° Congresso del Comitato dell’UISP Marche. “Il mio primo mandato arrivava dopo un periodo di commissariamento e ha avuto l’obiettivo di favorire un percorso di normalizzazione del comitato, –

Pin It

Leggi tutto...

CONGRESSO REGIONALE UISP MARCHE

Sabato 28 gennaio all’Ego Hotel di Torrette di Ancona

CONGRESSO REGIONALE UISP MARCHE

 logo uisp

 Terminati i Congressi territoriali che hanno visto un sostanziale rinnovamento dei quadri dirigenti locali, si ritroveranno alle ore 8,00, ed occorrendo alle 10,00 in seconda convocazione, i settantotto delegati al Congresso Regionale dell’UISP delle Marche. Sarà un importante appuntamento che servirà a definire le linee di politica sportiva dell’Unione Italiana Sport Pertutti della nostra regione per il quadriennio 2017/2021.

Pin It

Leggi tutto...

UNA BELLA GIORNATA DI SPORT E SOLIDARIETA’

L’iniziativa della Città di Fermo e il locale Comitato UISP

UNA BELLA GIORNATA DI SPORT E SOLIDARIETA’

 20161218 122300

Nata sul filo dell’onda che vede l’Amministrazione comunale di Fermo impegnata a promuovere attività e sostegno alle popolazioni colpite dal sisma, domenica scorsa si è svolta in piazza del Popolo una giornata di sportpertutti, animata dai tecnici del motociclismo dell’UISP Regionale Marche e dall’UISP Comitato Territoriale di Fermo con la collaborazione della Pasticceria Molini; il Red Racing motocross team; lo Studio Copia e la Protezione Civile. Una bella giornata di sole e freddo intenso, ha accolto fin dalle prime ore del mattino i volontari dell’UISP

Pin It

Leggi tutto...